Tag : green economy

energy_savings__bart_coenders

Regione Veneto – Finanziamento realizzazione Diagnosi Energetiche ed adozione Sistemi di Gestione dell’Energia conformi ISO 50001 per le PMI

La Regione Veneto ha stipulato un programma di finanziamento per la realizzazione, da parte delle Piccole e Medie Imprese, di diagnosi energetiche e l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alla ISO 50001.

L’intento è di cofinanziare interventi per la realizzazione di diagnosi energetiche nelle PMI o l’adozione di sistemi di gestione conformi alle norme ISO 50001, in conformità con quanto prescritto dal D.lgs. 102 del 4 luglio 2014 e dalla normativa europea in tema di efficienza energetica e riqualificazione del patrimonio edilizio.

Gli incentivi vengono concessi alle imprese a seguito della effettiva realizzazione delle misure di efficientamento energetico identificate dalla diagnosi energetica o dall’ottenimento della certificazione ISO 50001.

In particolare, le tipologie di interventi di efficientamento energetico possono riguardare:

  • Diagnosi energetiche e conseguente realizzazione degli interventi: monitoraggio continuo dei flussi energetici;
  • Installazione impianti ad alta efficienza (sostituzione motori elettrici, installazione inverter, rifasamento, sostituzione gruppi continuitĂ , sistemi di controllo, utilizzo di energia recuperata dei cicli produttivi);
  • Installazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per autoconsumo;
  • Cogenerazione;
  • Interventi efficientamento energetico immobili produttivi

Pradal s.r.l. è in grado di seguirti in tutte le fasi di preparazione e realizzazione delle attività di diagnosi ed efficientamento energetico partendo dall’ingegnerizzazione e progettazione, passando per la realizzazione degli interventi, ed arrivando fino alla gestione degli eventuali Titoli di Efficienza Energetica (Certificati Bianchi), con l’agevolazione per i nostri Clienti di avere un interlocutore unico per gli aspetti energetici della propria organizzazione.

Se lavori, o sei titolare di una PMI e sei interessato ad avere ulteriori informazioni a riguardo di diagnosi energetiche ed interventi di efficientamento energetico, audit energetici, servizi di ESCo, energie rinnovabili e tutto quello che riguarda l’efficienza energetica non esitare a contattarci!

globo-economia-verde-mondo-rispoarmio-energetico

Horizon 2020: l’Economia Verde

Nel 2014 la Comunità europea ha lanciato il programma Horizon 2020, un contenitore di progetti rivolti alla ricerca ed all’innovazione, soprattutto per quanto riguarda i temi dell’economia verde. Il progetto è stato finanziato con 72 miliardi di euro.

horizon-2020-green-economy-verde

Cos’è l’economia “verde”?

Secondo l’UNEP (United Nations Environment Programme):

l’economia verde è un’economia che produce miglioramenti del benessere umano e dell’equità sociale, riducendo rischi ambientali ed ecologici

Il primo a parlare di green economy è stato il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, che nel 2009, per far fronte al periodo di recessione dell’economia americana, sostenne una serie di misure per dare forte impulso all’economia verde. Si trattava di lanciare un nuovo modello di sviluppo che contrastasse l’imperante modello economico della black economy basato sui combustibili fossili. Essere “verdi” nel 2015 significa capire che l’eco sostenibilità delle attività è il fattore chiave per determinare il futuro.

In Italia si sta registrando un incremento nell’implementazione delle best practice green soprattutto da parte delle imprese in quanto il tema è sempre più visto come un punto di forza da spendere sul mercato.

L’economia verde è anche una questione etica, si traduce nella volontà di produrre in modo ecosostenibile. L’etica della responsabilità nei confronti dell’ambiente dovrebbe determinare le scelte personali ed aziendali, infatti l’ambiente riguarda ogni singola persona, prima ancora che ogni organizzazione.

Questa visione può comportare scelte faticose, che richiedono tempo per generare i primi risultati, per far comprendere e condividere a tutte le persone in azienda cultura ed obiettivi, per trasferire questa conoscenza in tutte le fasi del lavoro ogni giorno.

È necessario ricercare nuovi stili di vita, incentrati sulla sostenibilità, sui comportamenti virtuosi, sul risparmio energetico, sul riciclaggio e sul riutilizzo, sulle energie alternative. La ricerca per intensificare la sostenibilità è sempre stata promotrice di innovazione, che è riflesso di un miglioramento continuo. La sostenibilità si esplica in un percorso di ricerca ed attenzione che porta a fare sempre un passo in avanti.

 

FONTE: LOGYN n°6